Gli shiba inu più famosi. 

Inuyama Shibao. 

La maggior parte dei cani durante la giornata fa delle belle passeggiate nel parco con il suo padrone. Un bel riposino quotidiano e si gode tutte le prelibatezze culinarie.

Inuyama Shibao è uno shiba inu che vive in Giappone. È diventato famosissimo e seguitissimo nei social network cercando di imitare un presentatore della televisione.

È diventato incredibilmente popolare tra gli spettatori grazie al suo viso carino, ai suoi sbadigli e ai suoi pisolini.

Nonostante il suo successo che va avanti dal 2015, non ha ancora ottenuto un lavoro permanente, forse perché non è troppo professionale.

Infatti Inuyama lavora sodo ma ogni tanto salta fuori lo shiba che è in lui….. lo si vede giocare con il suo giocattolo preferito (da tutti gli shiba), una pallina.

Siccome è seduto davanti ad una scrivania, non riesce a stare fermo e allora lotta con le sue zampe per riuscire a restare seduto senza cadere.

L’illusione che Inuyama sia un lettore di notizie va in frantumi. Comincia ad annoiarsi, lecca i suoi appunti e si mette in piedi sulla scrivania. È molto seguito su YouTube per i suoi video.

Inoltre gli è stato affiancato un cineoperatore un po’ particolare perché anche lui è uno shiba inu. Ovviamente è a disposizione per dare una mano a filmare le pubblicità che vengono trasmesse in Giappone.

Insomma, è tutto una questione di affari per un cucciolo in Giappone mentre indossa un vestito per comunicare le notizie della giornata.

 

Ken-kun: il gestore di patate dolci. 

Ken-kun è un cucciolo di shiba inu ed è diventato famoso perché da un po’ di tempo gestisce il suo stand di patate dolci.

Situato a Kiyota Ward a Sapporo, nell’isola settentrionale giapponese di Hokkaido, Ken-kun e la sua azienda di patate calde sono stati accolti presso una emittente televisiva locale. Da quel giorno lo shiba è diventato sempre più famoso.

Molte persone condividevano le immagini e volevano sapere qualcosa di più su questo cucciolo. Lo stallo si chiama “stand di patate dolci arrostite del cane”.

Secondo i resoconti dei visitatori, Ken-kun veglia sulle patate dolci che si trovano dentro una scatola di plastica nella parte anteriore dello stallo.

I clienti acquistano le patate tramite un sistema di self-service dove raccolgono la patata e pagano per questa 100 yen (0,90 dollari) in una fessura dello stallo.

Ken-kun termina il suo turno di lavoro quando le patate dolci si esauriscono e si gode una bella passeggiata nel quartiere dopo una dura giornata di lavoro.

I clienti sono felici di fermarsi da lui e a volte lasciano pure la mancia.

 

Marutaro: lo shiba inu più famoso del mondo.

Marutaro è lo shiba inu più famoso del mondo per via del suo tenero aspetto e del fatto che gli piace dormire con un orsetto polare di peluche. E’ un’ispiratore di tendenze, bello, fotogenico, amichevole, soffice e birichino.

Non si separa mai da questo peluche, anche se ormai non è certo più un cucciolo, ha infatti superato gli 11 anni.

La Prefettura di Mie ha scelto come suo ambasciatore proprio Marutaro. Il simpatico shiba inu è il protagonista di una serie di video che lo ritraggono in visita in alcuni luoghi più significativi della Prefettura di Mie, mentre gioca, si fa coccolare e si diverte.

Inoltre , detiene il titolo di “cane più felice in Giappone” ed è apparso in molti spot televisi come ospite di varie trasmissioni.

E’ famosissimo in tutti i social network tra cui spicca Instagram dove allo stato attuale ha ben 2 milioni e mezzo di follower. Questa pagina Instagram fu aperta dal suo padrone Shinjiro Ono con il preciso scopo di diffondere amore e felicità dopo il devastante terremoto del 2011.

Shinjiro ha voluto mostrare la tenerezza del suo cane postando ogni giorno alcune foto con la speranza di alleviare l’ansia delle persone, anche solo un poco.

Il padrone ha commentato il successo del suo fedele amico affermando che la fotografia ha il potere di trascendere tutte le barriere come la razza, il genere, la religione, la filosofia e la politica.

 

 

Ryuji: il cane giapponese con il sorriso più bello del mondo.

Ryuji è un cane giapponese e più in particolare uno shiba inu di 9 anni molto simpatico che sta facendo impazzire il popolo del web, la cui tenerezza e dolcezza sta facendo impazzire tutti quanti. E’ impossibile non innamorarsi di questo dolce e tenero cane. Vive felice nella prefettura di Okayama.

Un cane la cui lingua e occhi ti riscalderanno il cuore e ti emozioneranno. Un cane alla moda che indossa sempre una bandana. A volte, può capitare che indossi un cappello quando è di buon umore.

Può passare da uno sguardo accigliato come quello di Clint Eastwood sino a uno sguardo più sorridente oppure anche uno sguardo divertente. E’ diventato un dog influencer molto apprezzato su Instagram.

Bodhi, il cane modello di abbigliamento maschile.

C’è un modello di abbigliamento maschile piuttosto insolito a New York e si tratta di uno shiba inu di quasi dieci anni. I proprietari di Bodhi, Yena Kim e Dave Fung, hanno cominciato a vestirlo con abiti umani quasi per gioco. Dopo averlo fotografato e pubblicato le foto, prima su Facebook e poi su Instagram, la reazione dei loro amici è stata molto positiva.

Però, non sono mancate le persone che hanno criticato Yena e Dave insinuando che Bodhi potesse essere scomodo indossando vestiti da uomo ma il cane sembra veramente nato apposta per fare il modello. Si trova a suo agio anche con la macchina fotografica, come si nota subito vedendo le sue espressioni che non sono certo quelle di un animale maltrattato.

Bodhi, che è oramai conosciuto con il nome di “Menswear dog”, ha lavorato con marche come Coach, Todd Snyder e Salvatore Ferragamo. Attualmente si dedica completamente a una sua linea di abbigliamento per cani.

Pusuke, uno dei cani più vecchi nel mondo.

Pusuke, un mix di shiba inu, è stato riconosciuto dal Guinness World Records come il cane più vecchio del pianeta nel 2010, a 25 anni.

Un anno dopo, esattamente a 26 anni e otto mesi, morì. Il giapponese Yomiuri Shimbun riporta che la proprietaria Yumiko Shinohara disse che Pusuke stava bene fino all’ultimo momento ed era circondato da tutta la sua famiglia con tanto amore e affetto.

Nel 2008, esattamente a 23 anni, aveva subito gravi ferite dopo essere stato investito da un’auto. Il veterinario aveva detto alla proprietaria che sarebbe stato difficile salvare la vita del povero Pusuke, ma il cane reagì in maniera strepitosa vista l’età. Con un’intervento chirurgico di successo visse per altri tre anni.